Ecco l'Osservatorio Expo 2015 sui social media

Nel corso di un recente incontro Blogmeter ha reso noti i dati relativi all’avanzamento dei profili ufficiali di Expo 2015 soffermandosi su come gli stessi vengono percepiti dagli utenti, prendendo in considerazione anche sponsor, ambassador, campagne.

Se si guarda l’andamento della pagina Facebook italiana di Expo si nota che ha iniziato a crescere in maniera più sostenuta da metà novembre in avanti: in particolare un totale di 748.000 nuovi utenti hanno deciso seguire la pagina tra fine ottobre e metà gennaio. Questo incremento ha avuto un riscontro in termini di engagement: sono infatti aumentate le interazioni totali registrate (oltre 700.000 nel periodo di analisi), soprattutto in occasione del post dedicato al lancio del capitano Samantha Cristoforetti, prima astronauta italiana nello spazio, che ha deciso di portare con sé anche la zuppa Slow Food Italia. 

Anche la base follower del profilo Twitter @Expo2015Milano è cresciuta in maniera costante nel periodo considerato: in totale il profilo ha guadagnato oltre 100.000 nuovi follower, ottenendo oltre 81 milioni di unique profile impressions.

La media di interazioni generate da ogni tweet ha avuto un andamento più altalenante, con due picchi registrati in occasione di un annuncio sulla vendita del vino italiano nel mondo e in occasione degli auguri per il nuovo anno, l’anno di Expo 2015. Degli oltre 110.000 messaggi al mese pubblicati dagli utenti sul social web italiano, i due terzi provengono da Twitter, mentre per quanto riguarda i temi più discussi spiccano quelli di natura politica, oltre a quelli legati agli sponsor e alle novità relative ai padiglioni. Per il momento i punti di forza di Expo2015 nel passaparola online sono risultati i seguenti: la figura di Federica Pellegrini, regina dell’acqua all’Expo 2015 e ambasciatrice per Venezia, gli eventi correlati come la mostra Exponendo al Museo della Scienza, le prime possibilità di acquistare i ticket, i bozzetti di alcuni padiglioni e i programmi di alcuni paesi (ad esempio, la Russia e la Svizzera).

L’osservatorio Blogmeter intanto focalizzerà la propria attenzione da un lato su tutto il portfolio dei profili ufficiali di Expo 2015, e dall’altro monitorerà i profili social e il percepito anche dei brand sponsor, dei partner e degli ambassador, senza dimenticare tutte le campagne hashtag associate all’evento.