Per test intelligenza artificiale regole come quelle farmaci

Per test intelligenza artificiale regole come quelle farmaci
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 15 SET - Anche i test clinici che coinvolgono l'intelligenza artificiale devono seguire regole e standard ufficiali come quelli usati per i farmaci. A metterli a punto è stato un gruppo internazionale di ricercatori, che li ha pubblicati su Nature Medicine, Lancet e il British Medical Journal, sottolineando come negli ultimi anni sempre più riviste scientifiche riportano i risultati di sperimentazioni con questa tecnologia, usata ad esempio per leggere test diagnostici. Recentemente ci sono stati diversi episodi controversi in questo settore, riportano gli autori delle linee guida. Ad esempio nel 2018 la compagnia britannica Babylon Health era finita al centro di polemiche per aver annunciato che il proprio 'assistente medico virtuale' era efficace quanto i medici 'umani' nel diagnosticare le malattie sulla base di test giudicati inaffidabili Fra i requisiti richiesti, mutuati dai test sui farmaci, i ricercatori dovrebbero descrivere meglio in che condizioni viene usata e valutata l'intelligenza artificiale, dare più dettagli sulle interazioni con l'uomo e condurre un'analisi dei possibili errori. "Queste indicazioni - scrivono gli autori nelle conclusioni - assisteranno anche chi legge o revisiona l'articolo a capire, interpretare e valutare criticamente la qualità dei test clinici e il rischio di problemi nei risultati riportati". (ANSA).