Giornata dell'alimentazione, cambiamento inizia a tavola

Giornata dell'alimentazione, cambiamento inizia a tavola
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 16 OTT - In occasione della Giornata mondiale dell'alimentazione, oggi 16 ottobre, arrivano su Google Arts & Culture le ricette e i consigli dei migliori chef - da Massimo Bottura, chef ambasciatore Onu, e la squadra di Osteria Francescana a Modena alle cucine dei vari Refettori nel mondo (spazi inclusivi dove vengono serviti da volontari pasti buoni e sani alle persone più vulnerabili) nati grazie al progetto Food for soul, ideato dallo stesso Bottura con la moglie Lara Gilmore - per aiutare a scoprire come un sistema alimentare sano posa giocare un ruolo nel portare a un modello più sostenibile. Ogni anno nel mondo circa un terzo della produzione alimentare viene sprecato, mentre quasi un miliardo di persone è senza cibo. Food for Soul riparte da questi dati per una call to action: il cambiamento parte dalle nostre azioni quotidiane in cucina, per poi allargarsi ai tavoli conviviali e sensibilizzare intere comunità, che a loro volta passeranno all'azione fino a trasformare il sistema alimentare in un modello più salutare e sostenibile."La cultura genera conoscenza. Che ci conduce alla coscienza e genera responsabilità. La cultura è il primo passo verso il cambiamento" sottolinea Massimo Bottura.. Da qui la sua "missione" su Google Arts & Culture per la lotta contro lo spreco alimentare, filo conduttore delle tre ricette online: Gazpacho di fragole, carbonara con bucce di banana e risotto cacio e pepe, piatti sono creati con le eccedenze alimentari. Grazie alla piattaforma di Google Arts & Culture, da oggi Food for Soul, annunciano i promotori, condivide in modo ancora più coinvolgente ed interattivo una serie di contenuti che raccontano in maniera interattiva la filosofia e le iniziative della non-profit modenese. "Questo è il primo passo verso una collaborazione attraverso la quale Google Arts & Culture supporterà l'organizzazione nel suo impegno verso un sistema alimentare salutare ed equo" concludono Bottura e Gilmore. All'indirizzo go.co/foodforsoul si apre il primo capitolo della collaborazione di Food for Soul con Google Arts & Culture: Cucinare è un gesto d'amore, per noi e per il pianeta. (ANSA).