Torcia al led, a cosa può servire

La torcia al led, utilissima nel caso in cui manchi l’elettricità, garantisce prestazioni più alte e più efficienti delle torce tradizionali a prezzi comunque bassi: una scelta molto ecologica, visto il basso impatto ambientale di questi dispositivi.

Perchè può esserci utile.

Anche se l’energia elettrica difficilmente è assente nelle nostre abitazioni, i casi di emergenza, dove possiamo rimanere al buio, possono essere più frequenti di quel che si immagina. Ecco perché non è detto che non possa essere utile avere una fonte luminosa aggiuntiva, magari una candela o una torcia, che sia normale oppure a led.

Se, nel caso della candela, il pericolo è quello di spargere cera per tutte le stanze di casa, nel secondo è fin troppo semplice rimanere senza batterie ricaricabili o averne solo di vecchie e scariche e non essere in grado, perciò, ad utilizzare il dispositivo.

L’utilità di una torcia è fuori discussione, perché tante sono le situazioni nelle quali diventa obbligatorio averne una, ad esempio per svolgere dei lavori in cantina o in garage, per chi passa del tempo in campeggio o in barca. Senza tener presente la sensazione di piacevole protezione che offrirà ai vostri figli, nel caso in cui dovesse mancare la corrente elettrica nel cuore della notte.

Fortunatamente, in vendita si trovano oggi dei nuovissimi tipi di torcia, le torce a led, che consentono prestazioni alte ed efficienti senza utilizzo di pile e cariche.

La torcia a led è un dispositivo progettato per merito di un accrescimento dello sviluppo tecnologico e per una maturazione del mercato, come ad esempio è stato per quello nord americano, nel quale le torce a led sono diffusissime da tanti anni ormai.
Una torcia a led, a guardarla, non ha alcuna differenza con una torcia classica. L’unica differenza stà nel fatto che essa non è prodotta installandoci all’interno una lampadina ad incandescenza, ma un led, che significa “light emitting diode”.

Il led

Il led è molto più utilizzato di quanto non si immagini, visto che è presente nelle nostre case e nella nostra vita quotidiana davvero da molti anni. Il led viene utilizzato, ad esempio, in diversi dispositivi molto diffusi come ad esempio nel televisore, dove lo possiamo trovare vicino al pulsante di accensione. Inoltre vengono usati nei semafori stradali, negli stop delle automobili, nei telefonini per permettere l’illuminazione dei tasti e in alcuni lampioni stradali di ultimissima generazione.

Vediamo in particolare cos’è un led? Un led è un componente elettronico che riesce, nonostante un consumo minimo di corrente, a generare della luce ad altissimo rendimento, senza aver bisogno di nessun tipo di manutenzione e senza che si debba procedere alla sostituzione periodica della lampadina.

I led, perciò, saranno sicuramente i sostituti delle lampadine ad incandescenza, di quelle alogene e di quelle a fluorescenza, dato che da essi si possono avere molti più vantaggi, sia come durata che di mantenimento e cura. Senza tralasciare che, anche dal punto di vista della qualità, si può parlare di una luce dai colori saturi e dal fascio molto pulito, visto che risulta essere privo di alcune frequenze, come quella IR e UV.

Caratteristiche

Abbiamo fatto caso che il led ha una serie di caratteristiche positive che lo rendono molto interessante in tantissime situazioni: viene normale, perciò, domandarsi quelli che possono essere i vantaggi anche per chi vuole acquistare delle torce a led.

A breve termine, ma anche sul lungo, bisogna subito precisare che una torcia a led funzionerà sempre, anche se non dovessimo utilizzarla per molto tempo o se, diversamente, dovessimo farne un utilizzo continuativo. La lampadina non si guasterà sul più bello e le batterie non si esauriranno nel bel mezzo di un temporale: insomma, le torce a led non scontentano mai in quanto a velocità e ad efficacia. Bisogna sottolineare, comunque, che non tutte le torce a led si accendono senza batterie: per un prodotto che annulli anche quest’altro aspetto, ci si dovrà direzionare su torce a led complete di dinamo, oppure ricaricabili tramite la luce del sole.

Classiche anche le torce che possono essere ricaricate solamente premendo l’apposito tasto sull’impugnatura: in questo caso, si tratta anche di prodotti ad impatto zero sull’ambiente, come quelli che utilizzano la luce solare. Certamente c’è da domandarsi se è possibile avere un buon prodotto senza dover far ricorso all’utilizzo di batterie: ebbene, in linea di massima la risposta è affermativa. Infatti, stando a quanto detto dalle case produttrici, con 60 secondi di carica manuale o solare, si ha ben un’ora di illuminazione continua: un risultato che può essere, quindi, considerato soddisfacente. La torcia a led a manovella può anche essere un utile gadget da tenere insieme con le chiavi della macchina, visto che può rivelarsi indispensabile in caso di piccoli guasti, foratura di un pneumatico o incidenti.

In conclusione, non va dimenticato che acquistando questo tipo di torce a led, si eviteranno anche ulteriori spese, come quelle legate a batterie, caricabatterie e similari, con un enorme risparmio per il bilancio familiare sul lungo andare.

Tipi di torce al led.

Come abbiamo potuto notare, ci sono molti tipi di torce a led per quanto concerne l’alimentazione stessa del prodotto. Questo non deve renderci la scelta difficile o confonderci, tuttavia, perché scegliere tra i vari modelli risulta molto semplice quando si ha le idee chiare del tipo di uso desiderato.

Infatti, in molti casi la torcia a led è soltanto un dispositivo di emergenza, mentre in altri ha una sua più precisa funzione, magari proprio dovuta al tipo di utilizzo, come nel caso di chi ha bisogno di questo prodotto per il campeggio, per il proprio lavoro o per un hobby.
In commercio ci sono torce a led di tante e varie misure, dalle più piccole, che possono essere collegate a qualunque portachiavi; alle più grandi, che possono anche essere montate su appositi supporti.

È importante sempre custodire la torcia a led nello stesso luogo, facilmente accessibile anche al buio e, possibilmente, a tutti i componenti della famiglia, anche i più piccini. Se in auto, sarebbe meglio averla a portata di mano nel cruscotto, piuttosto che nel vano bagagli.

Per questo motivo in commercio hanno tanta fortuna le torce a led portachiavi: anche se la potenza di luce sia inferiore, sono sempre pronte e possono servire ad orientarsi nei primi momenti di confusione al buio.
Un’idea singolare potrebbe essere quella di possedere torce al led di svariate misure a seconda del tipo di uso e del luogo in cui vengono tenute: in auto, può bastarne una di medie dimensioni, mentre negli ambienti domestici sarebbe opportuno scegliere una grande.