Seasonic PRIME 600 Titanium Fanless - Recensione

Sul nostro banco di prova il miglior alimentatore di fascia alta a rumorosità zero!

Seasonic PRIME 600 Titanium Fanless - Recensione
di NextHardware

Dopo la presentazione della serie PRIME Titanium da parte di Seasonic non ci saremmo certo aspettati l'introduzione di un modello completamente fanless, dal momento che le versioni dotate di ventola erano in grado di funzionare in modalità passiva fino all'incredibile soglia del 50% del carico massimo, assicurando in tal modo un comfort acustico superiore a qualunque altra soluzione concorrente.

Ancor meno ci saremmo aspettati l'introduzione di un modello fanless da ben 600W, destinato, quindi, anche a postazioni di fascia alta che, salvo integrazioni particolari, non possono far a meno di dissipatori attivi più o meno rumorosi.

Eppure Seasonic, per offrire una gamma di prodotti in grado di coprire realmente le esigenze di ogni singola fascia di mercato, anche quella maggiormente di nicchia, ha sfornato la sua ultima rivisitazione del vero alimentatore a rumorosità zero.

Grazie all'elevata efficienza raggiunta (80plus Titanium) il PRIME 600 Titanium Fanless, oggetto della recensione odierna, è in grado appunto di erogare ininterrottamente fino a 600W di potenza, il che lo rende attualmente l'alimentatore fanless più potente sul mercato.

Veniamo al dunque …

Dopo aver provato molti dei modelli di fascia alta a catalogo, possiamo affermare di avere una buona conoscenza degli innumerevoli pregi della nuova generazione di alimentatori targata Seasonic.

Difetti, a dir la verità, non ne abbiamo trovati: per quanto concerne le unità analogiche la serie PRIME rappresenta senza dubbio l'attuale stato dell'arte!

Il PRIME 600 Titanium Fanless non fa eccezione e, forte dello stesso progetto ereditato dai modelli a ventilazione forzata, riesce a fornire tutta la potenza dichiarata in assoluto silenzio.

Lo spostamento dei moduli DC-DC preposti alla generazione delle tensioni da 3,3V e 5V si è reso necessario per facilitare il raffreddamento dei moduli stessi e, al contempo, per creare maggior spazio sul PCB per il ricircolo dell'aria; l'operazione non ha comunque impattato in alcun modo sulle prestazioni e il modello in esame ha ottenuto risultati paragonabili a quelli visti con il PRIME 650 Titanium in tutti i nostri test.

L'efficienza energetica 80plus Titanium viene archiviata con un discreto margine, mentre il grado di pulizia delle tensioni d'uscita si conferma al vertice per la fascia di appartenenza; non dimentichiamo, infine, l'incredibile garanzia offerta dalla casa che anche per questo particolare modello viene confermata a ben 12 anni!

C'è da aggiungere altro?

Il prezzo da pagare per portare a casa il Seasonic PRIME 600 Titanium Fanless è di circa 199€ e, sebbene possa sembrare leggermente alto se paragonato a quello richiesto per modelli di pari potenza ma dotati di ventola, possiamo assicurarvi che per chi ha la necessità di un alimentatore che non emetta alcun rumore sono senz'altro soldi ben spesi.

Per coloro che non hanno esigenze tanto stringenti in fatto di comfort acustico è sicuramente consigliabile orientarsi verso i modelli standard della serie PRIME che, grazie alla eccellente modalità ibrida fanless, offrono un'adeguata silenziosità e, a parità di prezzo, qualche watt in più.

La recensione completa è disponibile su Nexthardware.