HyperX Savage DDR4 2666MHz 64GB - Recensione

Un interessante kit di memorie ad elevata capacità con un'inaspettata vocazione all'overclock.

HyperX Savage DDR4 2666MHz 64GB - Recensione
di CreoInteractive

Dopo il lancio sul mercato delle memorie DDR4 abbiamo assistito ad una vera e propria corsa da parte dei produttori volta alla ricerca di frequenze sempre più elevate, facilitata di recente dalla notevole efficienza dimostrata dalla nuova architettura Skylake, molto più incline a sfruttare le potenzialità dei nuovi moduli rispetto ad Haswell-E.

Tale competizione, in virtù del raggiungimento di frequenze nell'ordine dei 4,1GHz sui kit più performanti, sembra aver subito un leggero rallentamento, dovuto non solo alla carenza di ICs in grado di superare tali limiti, ma anche al fatto che i produttori, giustamente, hanno cominciato a concentrarsi sull'aumento della relativa capacità.

In questo periodo finale del 2015 stiamo infatti assistendo al lancio sul mercato di moduli di memoria ad alte prestazioni con capacità sempre più elevata, che nei kit di punta ha raggiunto il ragguardevole traguardo dei 128GB.

Sulla reale utilità di un simile quantitativo di memoria RAM ci sarebbe in effetti da discutere parecchio, in quanto nel normale utilizzo di tutti i giorni, anche in ambito gaming, andare oltre i 16GB di memoria sembra non portare alcun beneficio reale.

Questi nuovi kit, però, sono destinati ad un utilizzo professionale che prevede l'impiego di particolari software grafici ed un massiccio multitasking oppure ad ambienti dedicati alla virtualizzazione, dove il quantitativo di memoria non è mai sufficiente.

HyperX, divisione enthusiast di Kingston Technology, sembra essere molto attenta a questo particolare segmento di mercato, avendo presentato di recente alcuni kit ad alta capacità appartenenti alle sue linee di punta.

Alla famiglia HyperX Savage DDR4 si sono aggiunti cinque nuovi kit con frequenze di 2400 e 2666MHz con capacità compresa tra 32GB e 128GB, mentre la linea HyperX Predator DDR4 si è arricchita di due kit da 3000MHz con capacità di 32GB e 64GB, tutti composti da moduli da 16GB.

Nel corso della recensione odierna ci occuperemo delle nuove HyperX Savage DDR4 2666MHz 64GB, contraddistinte dal part number HX426C15SBK4/64 e costituite, appunto, da quattro moduli da 16GB operanti alla frequenza di 2666MHz con timings pari a 15-15-15-35 2t ed una tensione operativa di 1,2V.

Come tutti i kit appartenenti a questa serie, anche le HyperX Savage DDR4 2666MHz 64GB sono ottimizzate per i chipset Intel Z170 (dual channel) e X99 (quad channel), rendendo possibile un facile overclock grazie alla presenza dei più aggiornati profili XMP 2.0.

Alla prova dei fatti …

Le HyperX Savage DDR4 2666MHz 64GB confermano quanto di buono avevamo visto in occasione della recensione del kit 3000MHz da 16GB, riuscendo addirittura a fare di meglio in overclock, nonostante questo non sia certamente il loro principale campo di utilizzo.

Non cambiano l'ottima qualità costruttiva dei moduli ed il look particolarmente accattivante, in grado di coniugare aggressività ed eleganza, permettendone l'abbinamento con una grande varietà di piattaforme grazie ad una livrea "all black".

Anche in questo caso i dissipatori hanno mostrato una grande efficacia riuscendo a smaltire senza alcun problema il calore prodotto, nonostante nelle nostre prove siano stati applicati valori di tensione e di frequenza largamente fuori specifica.

Sorprendente il comportamento restituito nei test Low Voltage che, unitamente alla notevole capacità e alla stabilità di funzionamento, rendono questo kit ideale per l'utilizzo in ambiti professionali dove tali caratteristiche risultano essere di fondamentale importanza.

Le prestazioni, poi, sono di ottimo livello, sia per i valori di banda e di latenza emersi nei test specifici, sia per la notevole efficienza evidenziata lavorando ampiamente fuori specifica.

Un grande plauso, infine, va fatto alle straordinarie doti di overclock messe in mostra da questo nuovo spettacolare kit di memorie che, spinto dagli ottimi chip SK Hynix ad alta capacità, è stato in grado di raggiungere frequenze che non ci saremmo mai aspettati.

Le HyperX Savage DDR4 2666MHz 64GB sono commercializzate in Italia con un prezzo di vendita pari a 570€ IVA inclusa, a nostro avviso congruo in virtù della capacità offerta e della qualità dimostrata durante tutti i nostri test.

Se a tutto questo aggiungiamo la consueta garanzia a vita offerta da Kingston, non possiamo che consigliarne caldamente l'acquisto a coloro che, potendosele permettere, usano il PC per cose serie!

La recensione completa è disponibile su Nexthardware.