GIGABYTE AORUS GA-Z270X-Gaming 7 - Recensione

Dannatamente bella e con prestazioni da urlo in tutti i comparti.

GIGABYTE AORUS GA-Z270X-Gaming 7 - Recensione
GIGABYTE AORUS GA-Z270X-Gaming 7 - Recensione
di CreoInteractive

Nato inizialmente come brand di periferiche e accessori gaming, AORUS di GIGABYTE TECHNOLOGY si sta velocemente espandendo diversificando la propria offerta che, ora, comprende anche notebook gaming, schede video e schede madri.

La serie completa di queste ultime, annunciata durante il recente CES di Las Vegas, è stata progettata per i nuovi processori Intel Kaby Lake ed è composta da sei diversi modelli atti a soddisfare qualsiasi esigenza (Z270X-Gaming 9, 8, 7, 5, K7, K5).

Le GIGABYTE AORUS Z270X-Gaming sono caratterizzate da funzionalità avanzate come il supporto per impianti di raffreddamento a liquido (solo Gaming 9 e 8), il sistema di illuminazione a LED RGB ed il controllo intelligente delle ventole, che faranno la gioia degli appassionati di overclock e gaming.

Tutte le nuove schede sono compatibili sia con le CPU Intel di 7ª generazione (Kaby Lake) che con quelle di 6ª generazione (Skylake) e offrono prestazioni di alto livello, oltre ad opzioni di connettività che includono tutti gli standard più evoluti.

Su tutti i modelli appartenenti a questa linea, poi, è stato implementato un sofisticato sistema di illuminazione a LED, denominato RGB Fusion, che consente un'elevata personalizzazione dello schema cromatico del proprio setup sia per quanto riguarda i colori che per gli effetti applicabili su otto, quattro o due zone, in base al modello prescelto, supportando anche strisce a LED di tipo RGBW.

Oltre al sistema di illuminazione, un'altra peculiarità della linea AORUS è il sistema di controllo intelligente delle ventole Smart Fan 5 il quale mette a disposizione una serie di specifiche porte per il collegamento ed il corretto rilevamento, tramite un software proprietario, del dispositivo di raffreddamento al fine di gestire il tutto nella maniera più corretta.

Nel corso della recensione odierna analizzeremo la AORUS GA-Z270X-Gaming 7 che, pur non essendo la versione di punta, appartiene alla parte medio alta dell'offerta condividendo con i modelli superiori buona parte delle specifiche.

Oltre alle caratteristiche tipiche della serie di appartenenza appena menzionate, questo modello prevede il supporto a quattro moduli di memoria DDR4 in modalità Dual Channel con frequenza sino a 4000MHz, porte USB 3.1 Gen 2 Type C e Type A, il supporto a configurazioni grafiche a tre vie, design Ultra Durable, modalità RAID 0 sino a tre SSD PCIe NVMe, connettori U.2 e M.2 Ultra-Fast, supporto alla tecnologia Optane di Intel, connessione Thunderbolt 3 (sino a 40 Gb/s) e doppio BIOS UEFI.

Tra le tecnologie espressamente dedicate al gaming segnaliamo la presenza di un evoluto sistema AMP-UP Audio basato su Creative SoundCore gestibile tramite la suite SBX Pro Studio Audio ed un altrettanto valido comparto di networking comprendente una scheda di rete Killer E2500 Gaming Network ed una Intel Gigabit LAN.

Molto ricche le funzionalità espressamente dedicate all'overclock grazie a tutta una serie di pulsanti, switch e punti di misura onboard, atti a facilitare questa pratica ormai piuttosto diffusa anche tra i giocatori.

A completare la dotazione abbiamo infine una suite completa di applicativi, denominata APP Center, comprensiva dei software EasyTune, Cloud Station e tanti altri in grado di migliorare la produttività della scheda.

Dopo la nostra analisi ..

Trattandosi di un prodotto appartenente ad una linea completamente nuova, non sapevamo bene cosa aspettarci, ma possiamo affermare in tutta onestà che i risultati ottenuti nel corso della nostra analisi ci hanno piacevolmente sorpresi.

La GIGABYTE AORUS GA-Z270X-Gaming 7 ha messo sul piatto un look veramente accattivante enfatizzato dal sistema di illuminazione proprietario RGB Fusion che, attualmente, non ha rivali sia per potenza che per possibilità di personalizzazione.

Non da meno sono le doti di robustezza e stabilità di funzionamento sia in condizioni normali che in sessioni di lavoro piuttosto stressanti, anche in condizioni di overclock piuttosto spinte.

Ottime le prestazioni evidenziate in tutti i comparti testati, tanto che i vari componenti e periferiche utilizzate sono andate ben oltre i dati di targa senza mai dare alcun segno di cedimento sul fronte della stabilità.

Pur trattandosi di una mainboard a chiara vocazione gaming, la AORUS GA-Z270X-Gaming 7 ha dimostrato di sapersi districare molto bene anche in overclock, ben supportata da una nutrita serie di caratteristiche specifiche per questo tipo di utilizzo, nonché da una sezione di alimentazione piuttosto robusta e da un BIOS molto completo e sufficientemente maturo.

Ottime le doti di espandibilità, così come il supporto a tutte le più recenti tipologie di connessione e protocolli di comunicazione, che consentono di utilizzare qualsiasi periferica di storage attualmente in circolazione con la possibilità di combinare diverse tipologie di SSD in configurazioni RAID ultraperformanti.

La sezione audio e quella networking, progettate per dare il meglio in ambito gaming, garantiscono prestazioni e doti di flessibilità in grado di far la gioia dei giocatori più incalliti, con l'unico limite a nostro avviso costituito dall'assenza di un controller Wi-Fi integrato di ultima generazione che avrebbe completato nel migliore dei modi le ottime doti di connettività della scheda.

Tale mancanza è comunque bilanciata dalla presenza di alcune inaspettati plus come la porta Thunderbolt 3.0, le utili USB DAC-UP 2 e l'amplificatore operazionale aggiornabile che, sicuramente, non troveremo su prodotti concorrenti appartenenti alla stessa fascia di prezzo.

La GIGABYTE AORUS GA-Z270X-Gaming 7 è disponibile presso i rivenditori autorizzati ad un prezzo al pubblico di 279€, a nostro avviso è più che adeguato per le qualità messe in mostra.

La recensione completa è disponibile su Nexthardware.