G.SKILL Trident Z RGB 3600MHz 32GB - Recensione

Un sofisticato sistema di illuminazione e prestazioni sempre al top per le nuove memorie premium del noto produttore taiwanese.

G.SKILL Trident Z RGB 3600MHz 32GB - Recensione
di CreoInteractive

L'evoluzione del design dei componenti e periferiche dei PC di fascia enthusiast (e non solo), in questi ultimi tempi ha promosso la diffusione di sistemi di illuminazione basati su luci a LED andando a stimolare la creatività dei vari produttori del settore.

Per quel che concerne le RAM abbiamo assistito, già da qualche anno, precisamente dai tempi delle RAM DDR2, alla applicazione di tali sistemi che si sono via via evoluti partendo da qualche semplice LED monocromatico sino ad arrivare ai più complessi sistemi a LED RGB gestiti da software proprietari in grado di creare una miriade di effetti luminosi.

Proprio a queste ultime soluzioni si è ispirata G.SKILL dotando le sue memorie premium Trident Z della funzionalità di illuminazione RGB e coniugando, in tal modo, le impressionanti prestazioni delle stesse con un livello di personalizzazione mai visto sinora.

Le G.SKILL Trident Z RGB sono già disponibili in kit con capacità da 16 a 64GB e con frequenze comprese tra 2400MHz e 4266MHz, riuscendo così a coprire ogni specifica esigenza.

Il kit pervenuto nei nostri laboratori viene identificato dal produttore attraverso il part number F4-3600C16Q-32GTZR ed è composto da quattro moduli da 8GB ognuno operanti ad una frequenza di 3600MHz con timings 16-16-16-36 2T ad una tensione pari a 1,35V.

Naturalmente si tratta di DDR4 ottimizzate per il funzionamento con i processori Intel Core di ultima generazione garantendo il pieno supporto alla tecnologia XMP 2.0 ma, a quanto sembra, a breve dovrebbe arrivare anche la piena compatibilità con le recenti piattaforme AMD Ryzen.

Per la gestione del loro sofisticato sistema di illuminazione non sono previsti cavi aggiuntivi, ma è sufficiente andare sul sito del produttore e scaricare il software di controllo, per ora in versione beta, che vi illustreremo nelle prossime pagine di questa nostra recensione.

Dopo la nostra analisi …

Le G.SKILL Trident Z RGB 3600MHz 32GB, utilizzando il profilo XMP 2.0 integrato, hanno messo in mostra ottime prestazioni in tutti i test (compreso quello di Low Voltage) e si sono rivelate perfettamente stabili e poco inclini a scaldare anche in condizioni di massimo stress sotto overvolt.



L'unica nota dolente, ma che riveste comunque un'importanza marginale su kit di RAM espressamente progettate per gaming e modding, è la scarsa propensione all'overclock tenendo in considerazione il fatto che le memorie "classiche" del brand taiwanese ne fanno invece un vero e proprio punto di forza.



Il target delle Trident Z RGB è rappresentato dagli utenti enthusiast che, pur non trascurando le prestazioni, vogliono il massimo sotto il profilo estetico e dai modders che non scendono mai a compromessi per poter stupire con le proprie creazioni.

Il video che vi abbiamo proposto, come già detto in precedenza, non rende piena giustizia ai reali effetti di illuminazione che queste spettacolari RAM riescono a creare mediante la gestione del raffinato software proprietario il quale, lo ricordiamo, è ancora in fase beta e, quindi, suscettibile di sicuri miglioramenti almeno a livello di compatibilità con i vari chipset attualmente disponibili.

Tutto questo naturalmente ha un prezzo che, nel caso delle G.SKILL Trident Z RGB 3600MHz 32GB CL16, è pari attualmente a circa 500€, sicuramente molto elevato, ma si deve tenere debitamente conto delle specifiche di operatività piuttosto elevate nonché dell'assenza di concorrenza, almeno su questa fascia di frequenze.

La recensione completa è disponibile su Nexthardware.