CORSAIR VENGEANCE SODIMM DDR4 3000MHz 64GB - Recensione

Massima stabilità per sistemi compatti ad alte prestazioni, ma anche un inaspettato potenziale in overclock.

CORSAIR VENGEANCE SODIMM DDR4 3000MHz 64GB - Recensione
di NextHardware

CORSAIR, noto produttore di componenti hardware e periferiche gaming, può vantare un'offerta estremamente variegata fornendo il giusto supporto agli utenti più esigenti in termini di prestazioni e versatilità di utilizzo.

Tali caratteristiche non potevano certo mancare nella categoria di prodotti che ha reso popolare il brand californiano nel mondo, ovvero le RAM.

Il kit di memorie che andremo ad analizzare oggi, a conferma di quanto appena detto, è destinato a molteplici tipologie di impiego aventi come comune denominatore le elevate prestazioni.

Le CORSAIR VENGEANCE SODIMM DDR4 3000MHz 64GB, infatti, possono essere installate all'interno di laptop ad elevate prestazioni come le workstation mobile oppure in PC di tipo All-In-One oppure, ancora, in particolari sistemi professionali dalle dimensioni estremamente contenute che utilizzano schede madri aventi un formato mini-ITX.

Per poter saggiare fino in fondo le potenzialità delle memorie oggi in recensione, abbiamo optato proprio per questa ultima configurazione utilizzando una scheda madre ASRock X299E-ITX/ac abbinata ad un processore Intel Core i9-7900X.

Questa tipologia di piattaforma prevede l'utilizzo di quattro moduli di memoria in modo tale da poter sfruttare la modalità quad channel e per questo motivo CORSAIR ci ha gentilmente fornito due kit identici formati ognuno da due moduli da 16GB per un totale di 64GB.

Le CORSAIR VENGEANCE SODIMM oggetto di questo articolo, identificate dal produttore tramite il part number CMSX32GX4M2A3000C16, oltre a garantire il supporto alla funzionalità Intel XMP 2.0 per un facile overclock, presentano specifiche tecniche di tutto rispetto essendo state certificate per operare a 3000MHz con timings 16-18-18-39 ed una tensione di soli 1,2V.

Dopo la nostra analisi …

Giunti al termine della nostra analisi abbiamo tutti gli elementi utili per esprimere un giudizio quanto più obiettivo possibile riguardo le CORSAIR VENGEANCE SODIMM DDR4 3000MHz 64GB.

Le memorie SODIMM, a differenza delle RAM dal classico formato DIMM, per ovvi motivi di ingombro, non possono essere equipaggiate con dissipatori o sistemi di illuminazione tanto in voga in questi ultimi tempi.

Per tale motivo ci limiteremo a valutare le VENGEANCE SODIMM esclusivamente sotto il profilo delle prestazioni messe in mostra durante i nostri test ma, prima di fare ciò, bisogna tenere ben presente il fatto che abbiamo utilizzato due separati kit 3000MHz da 32GB ognuno in luogo di un singolo kit da 64GB in quanto, per quest'ultima capacità, in base alla attuale disponibilità sul catalogo CORSAIR, non saremmo potuti andare oltre i 2666MHz a CAS 18.

Appare chiaro che il funzionamento in perfetta stabilità dei due kit installati su di un'unica piattaforma non era affatto scontato, tanto meno la possibilità di incrementare la frequenza di targa con un buon margine in overclock.

Detto ciò, non possiamo fare altro che elogiare la capacità delle VENGEANCE SODIMM di operare in piena stabilità a 3400MHz impostando i restanti parametri secondo il profilo XMP e di spingersi sino a 3466MHz a CAS 14 con una tensione di 1,45V.

L'alta densità dei singoli moduli ed i 64GB totali di memoria installata non hanno dunque inficiato negativamente le prestazioni della nostra piattaforma ma, al contrario, ci hanno consentito di arrivare a sfiorare i 100.000 MB/s di larghezza di banda in lettura, il valore in assoluto più elevato mai registrato in redazione.

Le CORSAIR VENGEANCE SODIMM DDR4 3000MHz 32GB sono disponibili in vendita ad un prezzo di 442€ e nel caso in cui si necessiti dei 64GB da noi utilizzati sulla nostra configurazione di test si dovrà, ovviamente, raddoppiare tale cifra.

La recensione completa è disponibile su Nexthardware.