Corsair SF600 - Recensione

Eccezionale potenza in uno spazio ridotto: la qualità degli alimentatori Corsair arriva anche nel settore dei PC ultracompatti.

Corsair SF600 - Recensione
Corsair SF600 - Recensione
di CreoInteractive

Negli ultimi dieci anni Corsair ha rivoluzionato l'industria degli alimentatori con un impegno incessante alla ricerca della qualità e dell'innovazione sui propri modelli, introducendo tutta una serie di caratteristiche chiave in grado di far raggiungere loro nuovi livelli di prestazioni, funzionalità e personalizzazione.

Fra le innovazioni menzioniamo la modularità dei cablaggi che permette di facilitare l'assemblaggio dei moderni PC, la tecnologia Zero RPM, che consente di arrestare la ventola sotto una determinata soglia di potenza erogata, ed il Corsair LINK, ovvero la possibilità di monitorare in tempo reale i principali parametri di funzionamento dell'alimentatore.

Tutto ciò le è valso il raggiungimento dell'ambito traguardo dei 10 milioni di alimentatori venduti e, per festeggiare tale risultato, Corsair ha annunciato l'introduzione di una versione speciale del suo RM1000i, che sarà prodotta rigorosamente di colore bianco ed in un numero limitato di cento unità.

Quest'oggi, tuttavia, andremo ad occuparci di un modello meno esclusivo, ma altrettanto sorprendente.

Oggetto della recensione odierna è infatti il piccolo SF600 che in un formato davvero ridotto, quello SFF (Small Form Factor), riesce a concentrare ben 600W, la certificazione 80Plus Gold e la modalità fanless fino a 120W.

Per ottenere tali prestazioni in così poco spazio è necessaria una componentistica di prim'ordine ed un'attenta progettazione della circuiteria interna per consentire, tra l'altro, un adeguato raffreddamento in assenza di ventilazione forzata.

Il piccolo SF600 trova la sua applicazione ideale all'interno del Bulldog, il PC ultracompatto firmato Corsair che ingloba diverse soluzioni pensate ad hoc per un sistema grande quanto una console, tra cui ricordiamo il dissipatore H5 SF da noi provato all'inizio del 2016.

Ovviamente la serie SF potrà essere impiegata senza problemi anche in qualsiasi altro case SFX ...

Dopo i nostri test …

Corsair ha dimostrato negli anni puntare sul mercato degli alimentatori tanto quanto quello delle memorie, suo storico baluardo.

Non perde infatti occasione per proporre delle innovazioni o una nuova serie in grado di soddisfare una particolare fetta del mercato ed è questo il caso della famiglia SF, destinata ai PC ultracompatti come il Bulldog delle stessa casa californiana di cui sta per arrivare sul mercato la versione 2.0.

Ciò che sorprende di più del modello SF600 in prova non sono tanto le dimensioni, già di per sé incredibilmente contenute, ma quanto il fatto che Corsair sia riuscita ad offrire prestazioni elettriche al top anche in un fattore di forma così ridotto, senza arrivare a costi esorbitanti ed offrendo una garanzia che potrebbe quasi essere definita a vita.

Come se non bastasse, si è provveduto anche ad integrare la modalità fanless fino a 120W, di sicuro apprezzabile in una postazione che solitamente verrà affiancata ad un televisore in salotto.

L'unico appunto che possiamo muovere a Corsair è quello di aver previsto un cablaggio troppo ridotto per le reali possibilità dell'alimentatore, ma bisogna dire che sarebbe stato praticamente impossibile garantire la completa modularità con un numero superiore di cavi.

Ad ogni modo il comparto grafico, generalmente più assetato di energia, potrà contare su due cavi separati con connettore PCI-E 6+2pin, sufficienti a gestire anche schede video di fascia alta.

Considerando le eccellenti doti elettriche non condizionate dal formato SFF, i 7 anni di garanzia ed un prezzo di vendita di appena 135€, non possiamo far altro che assegnare al Corsair SF600 il nostro massimo riconoscimento ed il titolo di acquisto consigliato per chiunque voglia realizzare un sistema ultracompatto con componenti altrettanto performanti; a chi invece non dovesse aver necessità di installare un VGA di alto livello ricordiamo che il fratello minore SF450 è disponibile a poco meno di 100€.

La recensione completa è disponibile su Nexthardware.