CORSAIR K63 - Recensione

Una meccanica tenkeyless compatta, robusta e decisamente competitiva, anche nel prezzo.

CORSAIR K63 - Recensione
di CreoInteractive

CORSAIR, azienda leader nella produzione di memorie e periferiche da gioco, ha recentemente ampliato il proprio catalogo di tenkeyless affiancando alla già nota K65 un modello del tutto inedito, la K63, una tastiera estremamente compatta e priva di tastierino numerico che riprende le linee sobrie e raffinate della fortunata gamma di meccaniche STRAFE.

Anche per la nuova meccanica il brand californiano ha deciso di affidarsi a CHERRY per la dotazione degli switch, in questo caso dei silenziosi MX Red caratterizzati da una soglia di attuazione lineare di 45cN e una corsa standard di 2mm.

La CORSAIR K63 adotta inoltre una serie di tasti multimediali dedicati ed un'illuminazione per-key di colore rosso, completamente personalizzabile tramite l'eccellente software di gestione CORSAIR Utility Engine 2 da cui sarà possibile gestire anche la mappatura e le Macro.



L'ultima meccanica targata CORSAIR GAMING è appena arrivata sul nostro banco prova nella versione con layout italiano pronta per esser messa sotto torchio …

Vediamo come è andata …

CORSAIR fa centro anche questa volta arricchendo il proprio catalogo tenkeyless con un modello estremamente convincente e curato in ogni sua minima parte.

La nuova K63 risulta essere, a nostro avviso, una delle migliori meccaniche compatte attualmente in commercio grazie ad una struttura eccezionalmente robusta e ad una serie di accorgimenti tecnici in grado di fare la differenza in game come l'utilizzo degli ottimi CHERRY MX Red con retroilluminazione per-key ed un completo sistema Anti-Ghosting e N-Key Rollover.

Ad arricchire ulteriormente le potenzialità di questa TKL ci pensano una serie di tasti multimediali dedicati e il supporto all'eccezionale software di gestione CUE 2.0, tramite il quale si potranno personalizzare tutte le periferiche compatibili fino al midollo, a partire dalla mappatura tasti e la creazione di profili specifici sino ad arrivare alla gestione del sofisticato sistema di illuminazione dinamico (maggiormente godibile con i modelli RGB).

Si tratta dunque di una tastiera gaming completa e adatta alle competizioni di un certo livello, tanto che con ci stupiremmo affatto di vederla in dotazione durante lo svolgimento di prestigiosi tornei.

Arriviamo quindi al prezzo di vendita che si attesta sui 94,90€ IVA Inclusa, cifra pienamente giustificata dalla qualità offerta.

La recensione completa è disponibile su Nexthardware.