ASUS ROG CROSSHAIR VI HERO - Recensione

Una mainboard gaming decisamente completa per chi vuole passare ad una CPU AMD Ryzen.

ASUS ROG CROSSHAIR VI HERO - Recensione
di CreoInteractive

Dopo svariati anni vissuti all'ombra di Intel, il 2017 sembra essere finalmente l'anno buono per il riscatto da parte di AMD che, impegnata anche a rivaleggiare con NVIDIA sul fronte delle schede video, aveva perso pesantemente terreno nei confronti dell'eterno rivale per quanto concerne lo sviluppo dei processori.

Con il lancio della nuova architettura Zen, AMD sembra intenzionata a dare del filo da torcere al colosso di Santa Clara, non solo sul fronte dei prezzi, dove a dire il vero è sempre stata abbastanza competitiva, ma anche su quello delle prestazioni, dove le proposte degli ultimi anni non erano mai state in grado di impensierire la controparte Intel.

La prima fase del riscatto di AMD è partita il 2 marzo, con l'immissione sul mercato della famiglia Ryzen 7 comprendente i modelli 1800X, 1700X e 1700, a cui sono seguiti a breve, precisamente in data 11 aprile, i quattro modelli appartenenti alla famiglia Ryzen 5, ovvero il 1600X, 1600, 1500X e 1400.

Come consuetudine al lancio di una nuova architettura, i vari produttori di mainboard hanno sfornato in questo periodo innumerevoli modelli in grado di offrire ai propri clienti la soluzione ottimale per ogni esigenza.



Tra questi, uno dei più attivi è stato sicuramente ASUS con un'offerta composta da nove diverse schede di cui due con chipset X370 (CROSSHAIR VI HERO e PRIME X370-PRO), cinque con chipset B350 (PRIME B350-PLUS, PRIME B350M-A, PRIME B350M-E, PRIME B350M-K e B350 Gaming) e due con chipset A320 (PRIME A320M-K e A320M-C).

Nel corso della recensione odierna andremo ad analizzare l'attuale modello di punta della serie ROG AM4, ovvero la nuova CROSSHAIR VI HERO che sarà testata in abbinamento ad un AMD Ryzen 7 1800X, il tutto perfettamente coadiuvato da una componentistica in grado di completare una piattaforma veramente al top.



La ASUS ROG CROSSHAIR VI HERO è basata sul nuovo chipset AMD X370 ed offre quanto di meglio si possa sperare per un utilizzo sia in ambito gaming che in overclock, strizzando l'occhio anche agli appassionati di modding grazie alle funzioni avanzate di illuminazione ed il supporto al nuovo ecosistema ASUS 3D Print.

La scheda utilizza un form factor ATX (305x244mm) ed è alimentata da un connettore ATX 24 pin e da due EPS (8 pin + 4 pin).

Decisamente robusta la sezione di alimentazione a 8+4 fasi, denominata Extreme Engine Digi+, che utilizza componentistica di indubbia qualità in grado di assicurare la massima stabilità in ogni condizione di utilizzo ed una durata superiore alla media.

La Crosshair VI HERO offre anche ottime doti di connettività potendo contare su otto porte SATA III, otto USB 3.0 più due ricavabili via header, sei porte USB 2.0, tre USB 3.1 (di cui una dedicata al pannello frontale) ed un connettore M.2 PCIe 3.0 x4.

I quattro slot DIMM DDR4 di cui è dotata supportano fino a 64GB di RAM con una frequenza di 3200MHz (OC) in modalità dual channel, mentre i due slot PCI Express 3.0 x16 consentono di realizzare configurazioni NVIDIA SLI o AMD CrossFireX con un massimo di due VGA.

I comparti audio e networking, poi, sono di primissimo livello, progettati entrambi per garantire all'utente la migliore esperienza possibile in ambito gaming.

Infine è presente anche il collaudato sistema di illuminazione a LED AURA RGB, caratteristica ormai imprescindibile su tutte le mainboard con marchio ROG, oltre al consueto ricco corredo software per far rendere al massimo ciascun comparto della scheda.

Dopo la nostra analisi …

La ROG CROSSHAIR VI HERO offre la consueta qualità a cui ci ha abituato il produttore sia dal punto di vista costruttivo che sul versante delle soluzioni tecniche adottate, mirate a garantirne una durata nel tempo superiore alla media.

Sul fronte del design la scheda segue il trend inaugurato con le sorelle equipaggiate di chipset Intel Z270, ovvero layout molto ordinato, estrema cura anche nella realizzazione dei minimi particolari e colori neutri al fine di assicurare una grande versatilità sul fronte dei possibili accostamenti cromatici.

Per gli amanti del modding abbiamo un avanzato sistema di illuminazione a LED AURA RGB, non eccessivamente invasivo, ma in grado di entusiasmare quanto basta gli appassionati del genere e, naturalmente, la compatibilità con il nuovo ecosistema ASUS 3D Printing che permette di personalizzare la scheda con una vasta gamma di accessori.

Dal punto di vista delle prestazioni, la mainboard ha messo in mostra ottime doti in tutti i comparti analizzati, coadiuvate da una granitica stabilità anche in sessioni di lavoro molto pesanti e prolungate nel tempo.

Grande merito di questi risultati va sicuramente alla robusta sezione di alimentazione Extreme Engine Digi+ e alla qualità della rimanente componentistica.

Estremamente ricca e funzionale, poi, la dotazione offerta sul fronte dell'overclock che permette, grazie ad un BIOS estremamente raffinato e completo, di tirare fuori fino all'ultimo MHz da CPU e RAM.

Lato connettività la ASUS ROG CROSSHAIR VI HERO integra, indubbiamente, soluzioni complete e al passo con i tempi, ovvero una porta M.2 PCIe x4, otto porte SATA III, un gran numero di USB e una porta Ethernet con chip Intel i211AT e protezione LANGUARD.

Buone le doti di espandibilità che permettono, in virtù dei due slot PCIe x16 3.0 offerti, di allestire potenti configurazioni SLI o CrossFireX in grado di soddisfare i gamer più esigenti.

La sezione audio e quella networking, progettate per dare il meglio in ambito gaming, garantiscono prestazioni e doti di flessibilità di alto livello con l'unico limite, a nostro avviso, costituito dall'assenza di un controller Wi-Fi integrato di ultima generazione che avrebbe completato nel migliore dei modi la dotazione complessiva.

Infine, una nota di merito va al software in bundle, comprendente una serie di applicativi studiati ad hoc per spingere al massimo le prestazioni e sfruttare al meglio le funzionalità di ciascun sottosistema della mainboard.

La ASUS ROG CROSSHAIR VI HERO ha un prezzo al pubblico che in Italia si attesta intorno ai 299€, a nostro avviso pienamente giustificato dalle qualità messe in mostra e dai numerosi accessori che la accompagnano.

La recensione completa è disponibile su Nexthardware.