ASUS MAXIMUS VIII FORMULA - Recensione

Prestazioni eccellenti, funzionalità evolute e dotazione accessoria da prima della classe.

ASUS MAXIMUS VIII FORMULA - Recensione
di CreoInteractive

La sesta generazione di CPU Intel serie Core (Skylake-S) sembra aver scatenato l'estro creativo di ASUS nel progettare nuovi modelli di schede appartenenti alla fortunata serie ROG.

Con ciò non vogliamo certo dire che in passato ci sia stata una carenza in tal senso da parte del produttore taiwanese ma, grazie anche a nuove tendenze di mercato come l'introduzione di LED RGB anche sulle mainboard, possiamo ora affermare di avere l'imbarazzo della scelta tra un modello e l'altro.

Dopo avervi proposto ultimamente una completa recensione su quella che può forse considerarsi la punta di diamante dell'intera offerta, cioè la MAXIMUS VIII EXTREME, è ora la volta di un'altra classica di questa serie, apprezzata soprattutto da chi pone particolare attenzione all'estetica oltre che alle pure prestazioni.

Naturalmente stiamo parlando della ASUS MAXIMUS VIII FORMULA che, oltre ad essere equipaggiata con una rinnovata componentistica, offre un particolare sistema di illuminazione RGB, denominato Aura, "estensibile" tramite un apposito header con delle strisce LED acquistabili separatamente da posizionare all'interno o all'esterno del case.

Altra interessante peculiarità di questa nuova mainboard è una particolare copertura del PCB (ROG Armor) che, oltre ad integrare i LED sopra menzionati, ha la funzione di limitare la propagazione del calore generato dalla scheda video verso la stessa mentre, posteriormente, una sorta di enorme back plate provvisto di pad termoconduttivi facilita lo smaltimento di calore nei pressi del socket.

La MAXIMUS VIII FORMULA utilizza un form factor ATX (305x244mm) ed è alimentata da un connettore ATX 24 pin ed un EPS 8 pin.

Particolarmente evoluto il circuito di alimentazione a 10 fasi, denominato Extreme Engine Digi+, che utilizza componentistica di indubbia qualità in grado di assicurare la massima stabilità in ogni condizione di utilizzo ed una durata superiore alla media.

Di altissimo livello anche le doti di connettività offerte grazie al supporto a tutti i più recenti protocolli di trasmissioni dati reso possibile attraverso le nuove porte USB 3.1, i connettori M.2, U.2 e le porte SATA Express, così da sfruttare al massimo gli SSD e le periferiche di ultima generazione in tutte le loro varianti.

I quattro slot DIMM DDR4 di cui è dotata supportano fino a 64GB di RAM con una frequenza di 3733MHz (OC) in modalità dual channel, mentre i primi due slot PCI-Express 3.0 x16 consentono di realizzare configurazioni NVIDIA SLI o AMD CrossFireX.

Da ultimi, ma non certo per importanza, abbiamo dei comparti audio e networking di primissimo livello, progettati entrambi per garantire all'utente la migliore esperienza possibile in ambito gaming.

Le nostre conclusioni …

Giunti al termine della nostra analisi è il momento di trarre le dovute conclusioni su un prodotto che, a parere nostro, offre davvero molto.

La ASUS MAXIMUS VIII FORMULA si differenzia principalmente dalle altre mainboard ROG per la presenza del ROG Armor, del sistema di illuminazione Aura e del dissipatore ibrido CrossChill EK.

Tutte particolarità, queste, non indispensabili, ma sicuramente apprezzate da chi vuole una scheda madre veramente completa sotto ogni aspetto.

La scelta di una colorazione neutra per il layout, ovvero grigia e nera, appare senza dubbio indovinata consentendo alla MAXIMUS VIII FORMULA di sposarsi alla perfezione con qualsiasi configurazione, lasciandoci la facoltà di variare l'illuminazione "Aura" in base ai nostri gusti.

Quest'ultima, composta da 28 LED RGB sapientemente posizionati, è in grado, insieme ad una eventuale estensione degli stessi tramite specifici header di collegamento per strisce aggiuntive, di catalizzare l'attenzione degli appassionati di modding consentendo l'impostazione di un'infinità di effetti luminosi.

Gli amanti degli impianti di raffreddamento a liquido di una certa complessità sapranno fare buon uso del dissipatore CrossChill, ottenendo un risultato finale di sicuro impatto estetico e decisamente più efficiente.

Le prestazioni messe in mostra dalla scheda in prova non lasciano adito a dubbi, dimostrando di potersela giocare alla pari anche con la sorella maggiore in versione EXTREME.

La sbalorditiva frequenza in overclock raggiunta dalle RAM è segno evidente dell'impegno che ASUS ha profuso in questo progetto, impiegando la migliore componentistica attualmente in circolazione su di un PCB estremamente curato dal punto di vista ingegneristico.

La MAXIMUS VIII FORMULA, inoltre, è dotata di tutte le moderne tipologie di connessione di cui potreste necessitare per il vostro sottosistema di storage, compresi degli efficienti moduli Wi-Fi dual band AC e Bluetooth 4.1.

La sezione audio, infine, è quanto di meglio si possa trovare a livello di soluzioni integrate formando, insieme all'evoluto comparto di networking, un binomio perfetto per i giocatori più esigenti.

Disponibile ad un prezzo di 399€ presso i rivenditori autorizzati, la ASUS MAXIMUS VIII FORMULA rappresenta a nostro avviso lo stato dell'arte per una mainboard gaming e, quindi, un vero MUST HAVE per un'utenza enthusiast che non vuole scendere mai a compromessi.

La recensione completa è disponibile su Nexthardware.