ADATA XPG SPECTRIX D40 3200MHz 32GB - Recensione

Design aggressivo ed illuminazione RGB spettacolare per le memorie top di gamma del produttore taiwanese.

ADATA XPG SPECTRIX D40 3200MHz 32GB - Recensione
di NextHardware

ADATA Technology, leader mondiale nella produzione di memorie, nell'ormai lontano 2010 ha creato la propria divisione gaming denominata XPG (Xtreme Performance Gear), in grado di fornire agli utenti più esigenti una nutrita serie di prodotti ad elevate prestazioni e dal design particolarmente aggressivo.

A tal proposito, per quanti non avessero bene in mente di cosa stiamo parlando, possiamo ricordare i kit di ADATA XPG+ 2200 C8 3x2GB, XPG V2 2400MHz 8GB e XPG V3 2933MHz 8GB, tutti assolutamente al top nel contesto del relativo periodo di commercializzazione.

Da allora sono cambiate un po' di cose nel settore gaming hardware e, tanto per dirne una, si va sempre più consolidando la tendenza ad integrare l'illuminazione a LED RGB sulla quasi totalità dei componenti e periferiche ad esso dedicati.

Ed è proprio questa la principale peculiarità delle nuove ADATA XPG SPECTRIX D40 3200MHz 32GB che ci appresteremo ad analizzare nelle seguenti pagine della nostra odierna recensione.

Le XPG SPECTRIX D40 DDR4 RGB vengono rese disponibili in kit con capacità da 8GB a 64GB e frequenze operative comprese tra 2400MHz e 3600MHz, risultando compatibili con le piattaforme Intel ed AMD di ultima generazione.

Il kit pervenuto in redazione, identificato dal produttore tramite la sigla AX4U320038G16-QRS, è formato da quattro moduli da 8GB ognuno operanti ad una frequenza di 3200MHz con timings pari a 16-18-18-36 2T ed una tensione operativa di 1,35V.

Le SPECTRIX D40, compatibili con lo standard Intel XMP 2.0, sono dotate di un PCB a 10 strati e realizzate con chip di alta qualità per garantirne la piena stabilità in ogni condizione di utilizzo nonché un buon margine di overclock per la gioia degli utenti enthusiast.

Questi ultimi, grazie alla compatibilità con i sistemi di illuminazione a LED presenti sulle schede madri dei più importanti produttori, potranno ottenere una serie di effetti luminosi di sicuro impatto.

Dopo la nostra analisi …

Le XPG SPECTRIX D40 si inseriscono a pieno diritto in quel settore di nicchia del mercato, dove le prestazioni elevate devono essere necessariamente accompagnate da un look appariscente ed esclusivo.

Quest'ultimo obbiettivo, a nostro parere, è stato centrato in pieno grazie a delle linee inconfondibili e ad una illuminazione LED RGB a dir poco spettacolare che, come già successo su tutti i modelli della concorrenza, è impossibile da riprodurre in foto e video senza sminuirne l'effetto reale.

I materiali utilizzati sono della stessa ottima qualità a cui ADATA ci ha abituati in passato pur riuscendo a contenere il peso totale dei moduli grazie al ridotto spessore dei dissipatori in alluminio che comunque, sia ben chiaro, svolgono in modo egregio il proprio compito.

La barra luminosa posta superiormente, sebbene abbia un design molto originale, non occupa uno spazio eccessivo riuscendo a contenere l'altezza complessiva del modulo in 47,3mm.

Le prestazioni evidenziate nei nostri test ci hanno lasciato soddisfatti, soprattutto la capacità di reggere frequenze nettamente superiori a quella di targa senza la necessità di applicare alcun overvolt, ma il mancato utilizzo di ICs Samsung B-die ci ha lasciato un po' di amaro in bocca.

Le ADATA XPG SPECTRIX D40 3200MHz 32GB, accompagnate dalla consueta garanzia a vita, dovrebbero arrivare a breve in Italia ad un prezzo consigliato di 449€ IVA inclusa.

La recensione completa è disponibile su Nexthardware.