Un software per telefonini anti-rumore

Un software per telefonini anti-rumore
di Ansa

(ANSA) - TORINO, 30 GIU - Un sistema che consente di lavorare e dialogare in ambienti rumorosi grazie all'eliminazione selettiva di alcune lunghezze d'onda da cui dipende l'inquinamento acustico: è Sound Bubble, progetto vincitore della 2/a edizione di Innovation for Change, promosso da Scuola di Alta Formazione al Management (Safm), Politecnico di Torino e il Cern di Ginevra. Sound Bubble è, in concreto, un software compatibile con tutti gli smartphone, col quale si riesce a selezionare i suoni che si vuole sentire e le persone con cui si vuole parlare, escludendo il resto. Per 5 mesi 52 giovani si sono confrontati con i problemi legati alla salute e alla sicurezza alimentare. Ne sono usciti 8 prototipi, dimostrazioni di soluzioni tecnologiche che hanno il potenziale per essere commercializzati nel medio termine. Vanno dalle "fattorie verticali" da installare a casa e nei supermercati per avere cibo fresco e controllato ai sistemi per misurare in modo economico e immediato la concentrazione di mercurio nei pesci.