Stazione Spaziale avrà stanza gonfiabile

Stazione Spaziale avrà stanza gonfiabile
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 5 DIC - La Stazione Spaziale continuerà ad avere una stanza in più ancora per i prossimi 3 anni: è la casa gonfiabile, che potrebbe diventare la base per costruire le future colonie umane su Luna e Marte. Lo prevede il contratto appena firmato dalla Nasa con la Bigelow Aerospace, l'azienda che ha prodotto il modulo. Gonfiato nel maggio 2016, il modulo che si chiama Beam (Bigelow Expandable Activity), rimarrà collegato alla Stazione spaziale internazionale per ulteriori test. Beam è l'equivalente di una tenda familiare da campeggio: ha un diametro di 3,22 metri, una lunghezza di 4 metri e fornisce un volume di circa 16 metri cubi. Da quando è stata gonfiata, nel maggio 2016, gli astronauti sono entrati nella nuova 'stanza' 12 volte per recuperare i dati forniti dai sensori che hanno permesso di valutare le condizioni del modulo in microgravità. L'equipaggio, compreso Paolo Nespoli dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa), ha installato anche sensori per monitorare il livello di radiazioni all'interno del modulo.