Netflix, neutralità rete Usa non rischia

Netflix, neutralità rete Usa non rischia
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 17 MAR - Con l'amministrazione Trump la neutralità della rete non è a rischio. Ne è convinto Reed Hastings, fondatore di Netflix, che incontrando la stampa statunitense si è detto "non troppo preoccupato" dall'eventualità che il nuovo capo della Federal Communications Commission, Ajit Pai, tolga la banda larga dall'elenco dei servizi di pubblica utilità in cui era stata inserita dall'ex presidente Obama. "La cultura intorno alla neutralità della rete è molto forte, le aspettative dei consumatori sono molto forti", ha osservato Hastings, secondo quanto riferisce The Verge. "Per questo, anche se il quadro formale viene indebolito, non vediamo concretizzarsi un grosso rischio, perché i consumatori sanno di avere diritto di ottenere tutti i servizi". All'incontro con la stampa, in California, ha preso parte anche il vicepresidente della compagnia Todd Yellin, che ha annunciato che a partire dal mese prossimo gli utenti saranno chiamati a valutare i programmi solo con il pollice verso o con il pollice all'insù.