Molestie online per 4 americani su 10

Molestie online per 4 americani su 10
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 12 LUG - Nonostante gli sforzi dei colossi di internet per combattere le offese e le minacce online, il fenomeno cresce e preoccupa gli utenti del web: negli Stati Uniti quasi 4 adulti su 10 sono stati vittima in prima persona di una molestia online e quasi uno su 5 ha subito attacchi pesanti sconfinati perfino nello stalking. È quanto emerge da un rapporto del Pew Research Center. Condotta su oltre 4.200 americani a gennaio 2017, l'indagine ha evidenziato che il 41% ha subito sulla propria pelle molestie online (nel 2014 era il 35%) e una fetta ancora maggiore, i due terzi, è stata testimone di episodi che hanno riguardato altre persone. Il 18% è stato oggetto di aggressioni online più pesanti: minacce fisiche, sessuali o stalking. I social sono il terreno più fertile a questo tipo di abusi e si è presi di mira in primis per le opinioni politiche (14%), poi per l'aspetto fisico (9%), per l'etnia (8%) o per il genere (8%).