Un tuffo nel passato, ecco come era il Web tanti anni fa

Uno sguardo nei siti che "fotografano" altri siti

un tuffo nel passato
Redazione Tiscali

Vi siete mai chiesti che aspetto grafico avessero i siti Web 20 anni fa? In Rete esiste, da diversi anni, Wayback Machine, il punto di riferimento per chiunque abbia la curiosità di vedere le differenze di stile tra i i siti ultracomplessi di oggi e quelli di un tempo, quando c'era solo l'HTML e le pagine erano molto più "spartane".

Il servizio offerto è rimasto il più completo, ma è stato affiancato da altri che cercano perlomeno di eguagliarlo (senza riuscirci, nonostante la sua cronica lentezza). Ecco come funziona e quali sono le alternative:

1) Wayback Machine   

E' questo il più colossale archivio digitale a cui generalmente si ricorre quando si ha la necessità di vedere come fosse un determinato sito nel passato. Wayback Machine ha indicizzato miliardi di pagine sui suoi server fin dal 1996 (mentre venne aperto al pubblico solo 5 anni dopo) e a luglio del 2016 (fonte Wikipedia) conteneva circa 15 petabyte di dati.

Se un sito è stato rimosso dai motori di ricerca, Wayback Machine consente comunque di ottenere informazioni al riguardo. E' molto utile, ad esempio, per capire le strategie adottate nel tempo dai concorrenti nel caso si gestisca un sito di ecommerce.

L'utilizzo è elementare, si digita l'indirizzo del sito che si vuole esaminare e comparirà una timeline dalla quale si può selezionare il giorno che ci interessa (ammesso che sia stato indicizzato).

2) Archive.is

E' l'alternativa più valida alla Wayback Machine. Molto rapido, interfaccia minimalista, permette di ricercare qualsiasi dominio e catturarne le schermate. Purtroppo non ha una timeline e fa semplicemente vedere i risultati in una colonna in ordine temporale decrescente (cioè, mostra il più recente per primo)

3) Screenshots.com

Una delle migliori alternative alla Wayback Machine. Come dice il nome stesso, il sito mostra le schermate storiche, zoomabili, di moltissimi siti. Utilizza gli strumenti di WHOIS presenti sul sito Domain Tools per registrare i siti e per gestirne le schermate. La frequenza di acquisizione delle schermate dipende da quella di aggiornamento dei singoli siti.

4) Competitor Screenshots

E' un sito che si basa sull'archiviazione di schermate e le rende disponibili sia al grande pubblico che alle aziende. E' molto utile più che altro per fare confronti temporali tra un sito e un altro, per campagne di posta elettronica e per social media. E' necessario iscriversi per avere accesso a tutte le caratteristiche del sito.

E per consultare i siti, vecchi e nuovi, è indispensabile una connessione veloce e affidabile. Scopri le offerte Internet Tiscali per la tua casa!