Solo Tiscali fattura 12 mesi anziché 13

Scopri il nostro #MeseVero

Solo Tiscali fattura 12 mesi anziché 13
Redazione Tiscali

Dopo i richiami dell'AGCOM adesso è arrivato anche un provvedimento ufficiale del Parlamento: la commissione Bilancio del Senato ha approvato infatti un'emendamento al Decreto legge Fisco che pone fine alla fatturazione a 28 giorni nel caso di "imprese telefoniche, televisive e per servizi di comunicazione elettronica". Palazzo Madama ha quindi posto fine al meccanismo di fatturazione ogni 4 settimane che numerosi gestori di telefonia avevano adottato molti mesi fa, ricavando di fatto una mensilità aggiuntiva ogni anno ai danni dei consumatori.

Adesso gli operatori avranno "120 giorni per adeguarsi" ed emettere le fatture mensilmente; l'AGCOM vigilerà sull'applicazione della nuova regola, mentre le sanzioni nei casi di inosservanza sono state raddoppiate, passando da un minimo di 240mila euro a un massimo di cinque milioni.

Nel frattempo, comunque, Tiscali è da sempre uno dei pochissimi operatori a fatturare mensilmente le proprie offerte fisse e convergenti: da sempre, per le nostre offerte casapartita IVAaziende, fatturiamo ogni mese e non ogni 4 settimane, garantendo quindi massima trasparenza e confrontabilità dei prezzi.

Facendo un esempio, confrontando il prezzo della nostra ADSL FULL con quello della analoga offerta ADSL di un concorrente apparentemente non vi è alcuna differenza, se non nel periodo di fatturazione & rinnovo, che nel nostro caso è mensile e non a 28 giorni. In altre parole: con la fatturazione a 28 giorni, dopo 1 anno il cliente del competitor avrà pagato 13 bollette anziché 12 come il nostro.

Solo Tiscali ti offre un mese di 30 giorni, scegli il #MeseVero di Tiscali e non le solite 4 settimane! Clicca qui per scoprire tutte le offerte