7 trucchi di WhatsApp che forse non conosci

Provali!

Trucchi per WhatsApp
Redazione Tiscali

Quanto tempo trascorri, ogni giorno, sui sistemi di messaggistica istantanea, nello specifico sul più famoso in assoluto, WhatsApp? Sicuramente tanto.

Ecco quindi alcuni trucchi che potranno farti comodo:

1) Eliminare i messaggi spediti

Da qualche settimana è disponibile una nuova comoda funzione, quella che permette di cancellare messaggi appena inviati. E' sufficiente tenere premuto per un paio di secondi il messaggio e comparirà l'avviso Elimina messaggi per tutti o Elimina per me. Peccato che l'eliminazione del messaggio nei confronti di tutti i contatti si possa effettuare solo entro 7 minuti dall'invio. Trascorso questo tempo, sarà valida solo l'opzione Elimina per me

2) Nascondere gli "stati"

Lo "stato" personale di solito è composto da foto, testo, GIF e video combinati, o anche da uno solo di questi elementi. Se desideri che qualcuno dei tuoi contatti non veda il tuo stato, dovresti eliminarlo dai contatti stessi. In alternativa, potresti eliminarlo dalle impostazioni della Privacy.

3) Formattare il testo

Sapevi che i messaggi si possono scrivere in grassetto, corsivo, barrato e sottolineato? Per farlo, è sufficiente selezionare la parola o la frase da evidenziare e  cercare l'opzione voluta dal menu contestuale

4) A che ora è stato letto un messaggio?

Scoprirlo è facile, su Android basta selezionarlo e toccare l'icona con la "i". Su dispositivi iOS invece è necessario fare uno swipe a sinistra.

5) Evitare le spunte blu

Bisogna ammetterlo, la doppia spunta blu che indica l'avvenuta ricezione e lettura di un messaggio è una grossa seccatura dal punto di vista diplomatico perchè "obbliga" in un certo modo a rispondere. Per impedire a chi invia un messaggio di sapere se lo abbiamo letto vai su Account > Privacy e togli il segno di spunta a Conferme di lettura. Peccato, però, che anche tu non saprai se il tuo interlocutore ha letto il tuo messaggio.

6) Sapere se si è stati bloccati

Purtroppo non esiste una conferma diretta, ma bisogna dedurlo da vari indizi. La foto profilo del contatto scompare, i messaggi che invii hanno sempre una sola spunta, che indica il messaggio inviato, e mai la doppia, che indica il messaggio ricevuto. Oppure scompaiono i dati sulla presenza online, o ancora sul suo ultimo accesso. A parte questi indizi, l'unico modo per sapere se si è stati bloccati è...chiederlo al diretto interessato

7) Evitare di ricevere immagini e video automaticamente

Basta l'iscrizione a un paio di gruppi o avere come amico qualcuno che ti inoltra qualsiasi cosa, ed è fatta: ci si ritrova il cellulare con migliaia di foto e video inutili. Il rimedio? Impostazioni > Utilizzo dati>Download automatico, da lì potrai scegliere cosa scaricare quando ti trovi sotto rete mobile, in wi-fi o in roaming.

E per ricevere velocemente gli allegati è indispensabile avere una connessione affidabile, come quella di Tiscali. Clicca qui e consulta le nostre offerte mobile, troverai sicuramente qualcosa che fa per te!