Con Lifely le piante diventano intelligenti e comunicano via chat

E in futuro potranno essere connesse con gli altri oggetti smart della casa

di Michael Pontrelli

L’internet degli oggetti sarà una delle più importanti rivoluzioni dei prossimi anni. Anche le startup italiane stanno puntando su questo settore con iniziative molto interessanti come quella di Lifely-Talking Objects che ha reso le piante "intelligenti" e "social".

Grazie ad una app sviluppata sull'Indoona Open Platform è possibile interagire con le piante attraverso lo strumento di comunicazione più utilzzato del momento: la chat. Abbiamo sentito i responsabili tecnici del progetto, Giuseppe Broccia e Davide Melis, per capire meglio di cosa si tratta.