Come russare meno con qualche esercizio, perseveranza e una app

Prima di arrendervi e andare dal medico, provateci!

russare app
TiscaliNews

Il russamento (che i medici  chiamano "roncopatia") non è solo una seccatura per chiunque condivida il vostro letto, ma può portare anche a gravi problemi di salute.

Se sospettate di avere apnee notturne, potete chiedere al vostro partner di monitorarvi durante una notte intera, oppure usare una app, o per togliere ogni dubbio rivolgervi al vostro medico di fiducia.

Con Tiscali My Mobile Open puoi configurare l'offerta a seconda delle tue esigenze, clicca qui e prova!

Nel caso il russamento sia di tipo semplice (detto anche "primario") potete provare questi esercizi per ridurlo. Uno studio condotto da ricercatori ha mostrato che tre mesi di applicazione costante possono ridurre la frequenza del 36% e l'intensità del russare del 59%. Ovviamente i risultati migliori si ottengono con una applicazione costante che vada al di là di questo breve periodo di tempo:

1) Portate la punta della lingua verso il palato e arricciatela all'indietro 20 volte

2) Spingete tutta la lingua contro il palato per venti volte

3) Cercate di forzare la parte posteriore della lingua contro il pavimento orale tenendo al tempo stesso la punta in contatto con gli incisivi inferiori (20 volte)

4) Sollevate la parte posteriore del palato e dell'ugola pronunciando la vocale "A" venti volte (come quando si è dal dottore)

5) Lavatevi le mani, mettete un indice in bocca e spingete il muscolo della guancia lontano dai denti 10 volte per lato

6) Durante i pasti, ricordatevi di alternare il lato della bocca col quale masticate e inghiottite i cibi

Se poi volete farvi una prima idea del vostro problema, usate la app SnoreLab (per Android e iOS), che permette di misurare il sonno e di registrare l'audio quando russate.  

A ciascuna notte viene attribuito un punteggio che indica quanto è stata l'intensità del russare. In questo modo potrete farvi un'idea confrontandovi  con i dati di altri utilizzatori della app.

L'app si può configurare per aggiungere cambiamenti al proprio stile di vita o gli esercizi di cui sopra, e quindi per effettuare confronti in un secondo momento, per vedere se hanno apportato qualche beneficio o meno.

L'app è gratuita, ma pagando pochi euro si può avere un tracciamento illimitato e una registrazione che copre l'intera notte.