Come inviare gratis file di grandi dimensioni

I 6 migliori servizi di cloud storage disponibili oggi sul mercato

Trasferire file via cloud e email
Redazione Tiscali

E' innegabile, viviamo in un mondo in cui la comunicazione e la condivisione di dati, sotto qualsiasi forma, hanno assunto una importanza fondamentale.

Sia che si debbano mandare foto alla fidanzata o scambiare materiali per una ricerca scientifica, è fondamentale avere 1) una connessione veloce e affidabile e 2) un servizio di condivisione file sicuro e rapido.

Per quanto riguarda la connessione veloce fino a 1 Gigabit, provate la UltraFibra Giga di Tiscali. E se non siete sotto copertura, è disponibile Fibra J 4G+, senza linea fissa e con velocità fino a 100 Mega.

I servizi di condivisione dei file (detti anche di "cloud storage") sono tanti e in genere offrono un piano gratuito per utenti occasionali, e  piani a pagamento per chi ha maggiori esigenze.  

Abbiamo scelto sei tra i servizi più noti, affinchè possiate farvi un'idea:

Allega Maxi di Tiscali

Da tutte le caselle di posta Tiscali si possono inviare, assieme ai messaggi, sotto forma di allegati, file dalle dimensioni massime di 2 Gb.  

Google Drive

E' l'ideale per chi ha un account di posta Gmail. Semplicissimo da utilizzare, i file vengono allegati alle mail cliccando sul logo nella finestra di composizione della mail. 15 Gb di spazio gratuito e possibilità di backup e sincronizzazione dei dati. La versione a pagamento parte da 100 Gb per 2$ al mese.

Dropbox

Il servizio offre gratuitamente solo 2 Gb e somiglia a Google Drive, ma qui è disponibile anche la app per dispositivi come il Kindle Fire e Blackberry. Si possono impostare password e creare link a scadenza. Con 10$ al mese si acquista un account Plus che dà diritto a 1 Tb di spazio.

WeTransfer

Anche WeTransfer consente di inviare file fino a 2 Gb di dimensione, addirittura senza registrarsi. Sborsando 12$  al mese si ha diritto al pacchetto Plus che permette di inviare 20 gb per volta e salvare fino a 100 Gb sui loro server. Oltre a proteggere i file tramite password sulle cartelle condivise.  

Mega

Di proprietà del controverso Kim Dotcom, questo servizio permette di condividere 50 Gb di file nella versione gratuita e addirittura 8 Tera in quella a pagamento (per 29.99$).

OneDrive

E' il servizio di storage su cloud gestito da Microsoft che permette di trasferire fino a 5 Gb nella versione gratuita, mentre in quella a pagamento (99€/anno) ci sono 5 Tb in totale e Office 365 incluso nel pacchetto. Da notare che tutti i pacchetti prevedono la sincronizzazione dei dati su PC e Mac, mentre opzioni come collegamenti a scadenza e cartelle offline sono disponibili solo a pagamento.