Che differenza c'è tra HD Ready e Full HD?

Consigli per un acquisto consapevole

alta definizione tv
TiscaliNews

Qualsiasi televisore in commercio oggi è in grado di supportare l'alta definizione. Questa espressione è molto generica, se andate in giro per negozi vedrete infatti due tipi di etichette attaccate agli schermi, in una c'è scritto HD Ready e nell'altra Full HD.

Detto in termini elementari, le tv HD Ready possono mostrare immagini nel formato 720p con 1280x720 pixel, mentre quelle in Full HD visualizzano immagini 1080p con 1920x1080 pixel.

Ultrafibra o Mobile? Tiscali ha una offerta per qualsiasi esigenza, clicca qui!

A parte il logo HD Ready/Full HD, è indispensabile sapere quale sia la differenza effettiva di qualità. Un televisore mostra le immagini come una serie di righe orizzontali e verticali: quante righe orizzontali può visualizzare contemporaneamente? La risposta è 720 o 1080 (escludendo le tv 4K e 8K, dove si hanno più righe, più pixel e una migliore qualità video).

Le cose si complicano quando si parla di risoluzione 1080i per un televisore 720p: in questo caso non si parla di risoluzione Full HD (anche se qualche commerciante furbetto potrebbe farla passare come tale). La p e la i stanno per "progressiva" e "interlacciata", ovvero le modalità mediante le quali il televisore mostra ciascun frame dei video.

Nella modalità progressiva (o 1080p) la tv mostra tutte e 1080 le righe orizzontali contemporaneamente. Nella scansione interlacciata (o 1080i) invece vengono mostrate la metà delle righe di un frame, seguite dall'altra metà delle righe del frame successivo. Lo scopo è quello di ingannare l'occhio facendogli credere che sia una immagine sola. In definitiva: lasciate perdere qualsiasi dicitura recante "1080i" o qualsiasi cosa che abbia una "i" finale, il video interlacciato è sempre di qualità inferiore rispetto al progressivo.

Al giorno d'oggi, ha poco senso preoccuparsi di una etichetta "HD ready" presente nella maggior parte dei dispositivi. La risoluzione 720p è diventata lo standard minimo per qualsiasi tv, monitor o proiettore. Quindi, se state per comprare uno di questi dispositivi, potrete vedere correttamente le sorgenti video a 1280x720 o 1366x768 pixel.

Se invece sul tv trovate l'etichetta dorata Full HD potete stare certi che supporta in modo nativo (e corretto) il formato 1080p (quello, per intenderci, dei Blu-ray, con risoluzione 1920x1080 pixel) e lo riproduce correttamente senza dovere ridimensionare l'immagine (e perdere di qualità), come succede nei tv con etichetta "HD ready", dei quali sconsigliamo l'acquisto a meno che non si abbia a disposizione un budget davvero ridotto.