Che cos'è e come funziona il LinkedIn Social Selling Index

Lo sapevate che il vostro profilo LinkedIn ha un punteggio che viene aggiornato di continuo?

linkedin social selling index
TiscaliNews

Moltissimi di noi, dipendenti o liberi professionisti, possiedono un account su LinkedIn, il social network del lavoro nato nel 2003 per agevolare i contatti tra professionisti e tra questi ultimi e le aziende. Una grandissima parte di noi, tuttavia, non conosce a fondo tutti gli strumenti di questa piattaforma, in particolare il SSI – Social Selling Index, scopriamolo insieme!

Il LinkedIn Social Selling Index (SSI) è un particolare ‘punteggio’, aggiornato continuamente, che l’algoritmo LinkedIn attribuisce al nostro profilo sulla base di una serie di parametri. Per usare le parole del social network stesso, il SSI ‘misura quanto sei efficace nello stabilire il tuo brand professionale, nell’entrare in contatto con le persone giuste, nell’interagire con informazioni rilevanti e nel costruire relazioni’. In alte parole, il SSI è un indicatore di quanto è efficace il nostro profilo LinkedIn nel mettere in luce le nostre qualità professionali.

Il SSI, anzitutto, attribuisce un punteggio alla nostra capacità di:

  • Stabilire il proprio brand professionale: completare il profilo con info, descrizioni, e foto curate, postare informazioni utili sul proprio lavoro o ricevere endorsement da (ex) colleghi sono tutte attività che migliorano il personal brand.
  • Entrare in contatto con le persone giuste: esempio di ciò sono la gestione delle connessioni in maniera intelligente e discreta, ma soprattutto la pubblicazione di contenuti in linea con il target desiderato.
  • Interagire con informazioni rilevanti: conoscere i numeri e sfruttarli a proprio vantaggio può far crescere molto il SSI. Postare articoli in determinati orari o su determinati argomenti può fare la differenza.
  • Costruire relazioni: LinkedIn afferma che ‘coltivare contatti e ‘amicizie’ virtuali così come faremmo nella vita reale è la cosa migliore’. Un esempio di questo approccio è la condivisione dei post dei contatti a cui teniamo di più.

Al di là di queste 4 macrocategorie, i parametri che influiscono sull’andamento del nostro SSI sono tantissimi, ad esempio la qualità e la quantità dei nostri post o articoli, la quantità dei nostri Like o Share, il tasso di accettazione delle richieste di contatto che riceviamo e la quantità di richieste che facciamo noi (da accompagnare sempre con una nota personalizzata!). Ancora: l’iscrizione ai gruppi, il numero di like e share che riceviamo, il tasso di ‘comparsa’ del nostro profilo nelle ricerche altrui etc. Il punteggio finale del SSI è espresso in centesimi e ad esso si accompagnano anche la nostra ‘posizione’ (espressa in %) all’interno del nostro network (es.: ‘Sei nel 5% più performante’) e quella all’interno del nostro settore.

Più la nostra attività sarà continua, ‘pulita’ e coerente col nostro profilo, più il nostro SSI crescerà: ci siamo, volete scoprire il vostro LinkedIn Social Selling Index? Buona navigazione e buon lavoro!

Per navigare al meglio su LinkedIn scegli Internet ultraveloce di Tiscali UltraFibra: verifica subito la copertura della tua città!