7 motivi pratici per usare una macchina virtuale

Scoprite come installare un sistema operativo dentro un altro

provare virtualizzazione
TiscaliNews

Cos'è la virtualizzazione nel campo dei personal computer? E' un sistema per cui si prende un insieme di risorse fisiche, come la CPU e la RAM e lo spazio disco, e le si alloca in sezioni diverse che vengono viste come sistemi separati, ma che non lo sono nella "realtà". Un computer si può dividere in molti sistemi "virtuali".

Il modo più facile per farlo è di usare il software gratuito VirtualBox. Ma la domanda principale è: perchè? A cosa serve la virtualizzazione? Ecco alcuni dei modi più pratici nei quali usare una macchina virtuale:

1) Per provare nuovi sistemi operativi

Diciamo che avete sempre usato Windows, ma vi sentite avventurosi e volete provare Linux. Certo, potreste impostare un dual boot all'avvio del pc, ma l'opzione più semplice è quella di tentare la strada della virtualizzazione.

Sul vostro PC con Windows installate VirtualBox https://www.virtualbox.org/ e create una nuova macchina virtuale. Poi prendete qualsiasi ISO con Linux e installatela sulla macchina virtuale. Adesso potrete eseguire Linux (il sistema operativo "guest"-ospite) in una finestra all'interno di Windows, come qualsiasi altro programma.

Questo è in effetti il modo più sicuro per testare un nuovo sistema operativo perchè la macchina virtuale agisce da "sandbox" (ambiente isolato), se qualcosa va storto nel sistema operativo ospite, il sistema operativo ospitante non ne risentirà.

Ultrafibra o Mobile? Tiscali ha una offerta per qualsiasi esigenza, clicca qui!

 

2) Per eseguire programmi vecchi o incompatibili

Avete qualche programma piuttosto vecchio, che usate da anni e non ha sostituti? Installate un sistema operativo vecchio (come XP) e potrete continuare a usarlo senza problemi.

3) Per eseguire malware deliberatamente

Data la natura "protetta" di una macchina virtuale, potete fare cose che non potreste fare col sistema operativo col quale lavorate. Per esempio, non dovreste mai aprire email non richieste con allegati, perchè potrebbero contenere malware o virus nascosti in diverse forme.

Con una macchina virtuale, invece, potete farlo senza problemi e soprattutto senza aver paura che l'ambiente principale venga contaminato.

4) Per "smontare" il sistema operativo

Se siete particolarmente "tecnologici", le macchine virtuali vi consentono di esplorare il vostro sistema operativo, e di sperimentare, senza timore di ripercussioni. Ottimo per diventare esperti giocando col Registro di sistema, ad esempio. Molto utile per sperimentare con Linux e la riga di comando.

5) Per creare immagini di backup

Un ottimo motivo per iniziare a usare una macchina virtuale è la possibilità di creare "immagini" del sistema operativo che possono essere ripristinate in qualsiasi momento.

6) Per clonare un sistema su un'altra macchina

Dal momento che l'intero contenuto di una macchina virtuale viene salvato su un singolo file, potete facilmente trasferire quel file su un altro computer e caricarlo senza problemi di sorta (purchè ovviamente usiate lo stesso sistema operativo).

7) Per sviluppare software su altre piattaforme

Se siete sviluppatori e state creando un gioco che si può giocare su desktop e dispositivi mobile potete usare l'emulazione virtuale per testare diversi eseguibili proprio sul vostro PC.

Come iniziare

Prima di buttarvi nel campo della virtualizzazione, sappiate che vi serve un PC abbastanza potente se volete muovervi velocemente (una CPU moderna, minimo 8 Gb di RAM, un hard disk capiente, meglio se SSD). In caso contrario, l'esperienza potrebbe essere alquanto frustrante...