#4GirodItalia: con Tiscali J andiamo in viaggio a Capua

La nostra connessione Fixed wireless è in Campania, nella città che anticamente veniva chiamata ‘la seconda Roma’

capua ponte romano
Redazione Tiscali

Il nostro #4GirodItalia, il viaggio in giro per la penisola alla scoperta dei comuni coperti da Tiscali J, è arrivato oggi a Capua: la città campana si aggiunge così alla lista delle località italiane già raggiunte dalla nostra connessione Internet fino a 100Mb senza fili realizzata su tecnologia LTE. Andiamo quindi alla scoperta di Capua!

Capua vanta una storia decisamente interessante: in epoca romana, infatti, la città sorgeva su quella che è l’odierna Santa Maria Capua Vetere, poco più di 4 Km a sud-est, ed era una delle città più estese della penisola, tanto da essere chiamata 'altera roma' (la seconda Roma). Simbolo della città era il suo maestoso anfiteatro, il più grande del mondo antico dopo il Colosseo (dal quale probabilmente costituì un modello). Qui aveva sede la prima rinomata scuola di gladiatori e da qui il gladiatore Spartaco iniziò la rivolta contro l’Impero romano nel 73 a.C.. Dopo il sacheggio ad opera dei Saraceni nel IX° secolo, la popolazione si trasferì a Casilinum, fondando la Capua moderna su un’ansa del fiume Volturno.

A Caoua si svolge ogni anno l’omonimo Carnevale, noto per essere uno dei più famosi e antichi d’Italia: i primi festeggiamenti risalirebbero addirittura alla fine dell’800 e da allora conservano immutato un curioso cerimoniale. La sfilata delle maschere inizia, infatti, solo dopo la consegna delle chiavi della città al Re Carnevale, il quale da il via ai festeggiamenti con una pungente invettiva contro gli amministratori locali. Tale rito rappresenta la ribellione del popolo nei confronti di coloro che lo governano.

Capua è stata insignita della Medaglia d’oro al Merito Civile per gli atti di coraggio e resistenza da parte della popolazione civile durante la seconda guerra mondiale: essa fu infatti oggetto di violenti bombardamenti da parte degli alleati come di durissime rappresaglie da parte dell’esercito tedesco all’indomani dell’armistizio.

Foto di Cittaitalianedarte.blogspot.it

Tiscali J ti fa navigare più veloce dell'ADSL, senza fili e senza bisogno di una linea telefonica. Scopri di più!