10 luoghi comuni sugli smartphone

Ecco qual è la verità

Smartphone convinzioni errate
Redazione Tiscali

Ormai è passato qualche anno da quando gli smartphone sono passati da costoso gadget per pochi fortunati  a oggetto indispensabile a buon mercato per tutti.

Sei sicuro che tutto ciò che conosci al riguardo corrisponde a verità? Leggi qui e probabilmente avrai qualche sorpresa.  

Più RAM equivale a migliori prestazioni?

Non necessariamente. Persino l'ultima versione di Android, Oreo, gira senza problemi con 3GB di RAM. Figuriamoci le precedenti. Grosse quantità di memoria sono necessarie solo quando volete lavorare con molte (almeno 4-5, ma chi è che lo fa davvero?) app allo stesso tempo

Più megapixel ha la fotocamera, migliore è la qualità dell'immagine?

No. La qualità delle foto dipende soprattutto da quella del sensore fotografico. Maggiore è la grandezza dei pixel, migliori saranno (potenzialmente) le foto. Il numero dei megapixel contribuisce alla riuscita di una foto solo in parte: in commercio molte fotocamere professionali non vanno al di là di 16/18 Megapixel.

Lasciarlo in carica tutta la notte danneggia la batteria?

No. Le moderne batterie agli ioni di Litio e gli stessi smartphone sono dotati di circuiti di protezione contro i sovraccarichi.

Gli aggiornamenti velocizzano lo smartphone

Purtroppo no, è vero il contrario semmai. Il cellulare, però, ci guadagna dal punto di vista della sicurezza informatica

I power bank danneggiano la batteria

Falso. A meno che non acquistiate marche completamente sconosciute: in quel caso si può andare incontro a surriscaldamenti dovuti a una erogazione di corrente non ottimale

Arrestare le app migliora le prestazioni del dispositivo?

No, è inutile e non fa nemmeno risparmiare batteria.  E poi, al riavvio dello smartphone la situazione si ripresenta tale e quale.

L'uso di un caricatore rapido danneggia il cellulare?

I caricabatteria rapidi forniti con molti cellulari erogano un flusso di corrente più elevato di quelli standard, riscaldando la batteria e inducendo alcuni a pensare che si possa danneggiare. In realtà non è più così da quando si sono evoluti i processi produttivi e la tecnologia presente nelle moderne batterie 

Il wi-fi gratuito è sicuro da utilizzare

Mica tanto. In una rete pubblica qualunque hacker può intromettersi e rubare dati sensibili. Meglio evitare transazioni bancarie e la condivisione di dati personali.

Una batteria più grande dura di più

Non è sempre vero, si deve sempre prendere in considerazione la quantità di corrente assorbita da ciascuno smartphone. Per questo motivo, tra due cellulari simili, quello che dura di più a parità di carica è quello con uno schermo a minor consumo energetico e con componenti a maggior efficienza

I cellulari emettono molte radiazioni, non è sicuro tenerli nelle tasche dei pantaloni o nella camicia

Ogni cellulare prodotto da una fabbrica seria deve passare dei severi test di SAR (tasso di assorbimento specifico). Per questo motivo, la certificazione rilasciata garantisce che il dispositivo non rilascia radiazioni che si possano ritenere dannose per il corpo umano.

Conosci le offerte mobile di Tiscali? Con il configuratore My Mobile Open puoi personalizzare le nostre offerte secondo le tue esigenze! Clicca QUI